• mavi
  • mavi
  • mavi
  • mavi
  • mavi
  • mavi
  • mavi
  • mavi
  • mavi

Mavi

L'attuale MAVI nasce come Osteria Mavi nel 2010, da un idea di Cristiano Ciaralli e Valerio Spadaro Guerra, amici accomunati da passione e anni di esperienza nel campo della ristorazione. Nel giugno 2015, entra a far parte del progetto anche un terzo socio, Stefano Costi.

Dopo neanche un anno, decidono di investire in una nuova location (Lungotevere di Pietrapapa, a due passi dal Gazometro) e di abbracciare anche il mondo della miscelazione; abbandonano la classica concezione di "ristorante/osteria" per dare forma ad un locale più attuale, dinamico e in continua evoluzione.

Il progetto voleva rispecchiare questo dinamismo: da un parte, la cucina a vista e in continuo movimento e, dall'altra, un banco mescita con frontale in lamiera che arreda l'ingresso. Sedute e tavoli vintage, completano la sala. Il retrobanco illuminato, con fondo in maiolica smaltata bianca, incornicia la cucina e espone un attenta selezione di vini e distillati. I cocktail vengono serviti sul top in legno castagno che ci ha permesso di "scaldare" uno spazio che sarebbe potuto risultare troppo freddo e distante. Il cliente viene, infine, catturato dalla totale visibilità  sull'esterno: segno di quanto i tempi siano cambiati. Ed è a un pubblico giovane e attento, che il MAVI si rivolge. Qualche elemento "classico" rimasto nella scelta della panca sagomata che ricorda un vecchio divano barocco e nel lampadario vintage Murina.

Dettagli Progetto

Tipologia : Ristoranti

Servizi : Progettazione Architettonica e Fornitura degli arredi

Luogo : Roma